Perché potresti desiderare di essere più negativo nel tuo marketing

Mai svegliarsi dalla parte sbagliata del letto?

Certo che hai. Abbiamo tutti .

Mai svegliati dalla parte sbagliata del letto, e poi devi essere allegro? Come, interagire nei social media? Scrivi un post sul blog coinvolgente? Metti insieme una bella campagna di email marketing?

Ugh. Quelle sono le volte in cui vorresti poter chiudere il mondo, o almeno canalizzare un po 'del tuo lamento interiore. Bene, la buona notizia è che puoi farlo una volta ogni tanto, ei tuoi risultati di marketing potrebbero persino ringraziarti per questo! A volte, è bello abbracciare il negativo, che si tratti di escludere il pubblico, lanciare un cattivo, o anche solo un atteggiamento meno allegro. (Fidati di me - questo avrà un senso in un secondo.)

Quindi, eccoci qui ... se mai ti svegli volendo chiudere il mondo, ecco come puoi portarlo fuori (positivamente!) Nel tuo marketing.

8 opportunità per essere più negativi nel tuo marketing

1) Crea Personali Negativi o Esclusivi

Iniziamo con qualcosa di un po 'più facile da ingoiare rispetto al fatto di essere solo un completo scontroso - personaggi esclusivi. I personaggi esclusivi, a volte indicati anche come personas negativi, sono un po 'come l'opposto dei compratori: sono le persone delle persone che non vuoi indirizzare al tuo marketing.

Si tratta di qualcosa di più del semplice riconoscimento del fatto che non tutti nel mondo sono potenziali clienti futuri: si tratta di riconoscere che il tuo marketing attira determinati tipi di persone che intasano completamente la tua canalizzazione, sprecano il tempo del team di vendita e non diventeranno mai clienti. Perché non diventeranno mai clienti? Potrebbe essere un sacco di cose - non hanno il budget, o sono solo fan dei tuoi contenuti o presenza sui social media. O forse diventano clienti, ma ti costano un sacco di soldi; ad esempio, potrebbero avere un costo di acquisizione elevato o un'elevata propensione a turbare.

In questo caso, ti conviene identificare chi sono queste persone in modo da poterti assicurare 1) interrompere la creazione di contenuti che attirano persone sbagliate, oppure 2) lasciare che continuino a leggere e ad interagire con i tuoi contenuti per aiutarti a diffondere la tua portata, ma impedisci loro di essere trasformati in rappresentanti di vendita usando metodi come assegnare loro un punteggio basso.

2) Sfruttare l'esclusività

Questa è la tattica VIP, tappeto rosso che tutti conosciamo e amiamo (o che amiamo odiare). Quando dici a qualcuno che non possono avere qualcosa o quello che vogliono è scarso, spesso lo fa desiderare di più. Sai, tutta la questione del "giocare duro" è stata vittima o pratica di noi stessi in un momento o un altro delle nostre vite amorose. Questo sembra essere una comune tattica di vendita, ma anche i professionisti del marketing possono usarlo. Spiega ai potenziali clienti che possono avere un'offerta ... ma solo per un tempo limitato. O solo per i primi 10 che rispondono nei social media. Diamine, non devi nemmeno dire loro di cosa si tratta. Il Club 11K, di cui ho parlato più dettagliatamente in questo post su come sfruttare l'esclusività nel marketing, ha lanciato una campagna in cui chiedevano alle persone di iscriversi a qualcosa - ma non potevano dirti cosa.

Mi sono registrato totalmente.

Questa tattica è particolarmente apprezzata anche dagli esperti di e-commerce - ModCloth, ad esempio, mi invia spesso e-mail facendomi sapere che un oggetto che mi piace è così popolare, è quasi esaurito. "Oh no, tutti gli altri lo stanno impiccando! Devo averlo prima che vada fuori!"

La morale della storia? Lasciare fuori le persone una volta ogni tanto. Se ognuno ottiene qualcosa, non è così speciale. E quando vai VIP, quelli che lo fanno si sentono uber-speciali. (Lì ... abbiamo trasformato un negativo in positivo. Vedete?)

3) Crea titoli e titoli negativi

Non so cosa dice questo sulla natura umana, ma c'è una correlazione innegabile tra le visualizzazioni di pagina e la negatività. Considera questi titoli che si sono presentati durante la scansione della homepage di CNN oggi:

  • Cosa ti sbagli sul barbecue?
  • Peggiori città degli Stati Uniti per le allergie
  • Campagne di edera che accettano meno studenti
  • I nostri aromi preferiti potrebbero danneggiare il nostro DNA?
  • Attenti al overshare parentale

Si tratta di clic. Nessuna domanda al riguardo. Sappiamo tutti che la notizia è passata per anni al percorso negativo, e lo fanno perché funziona.

Ora, non devi buttare fuori un titolo incendiario solo per ottenere dei clic - se hai intenzione di diventare negativo con i tuoi titoli, devi eseguire il backup con alcuni contenuti solidi che in realtà meritano quel tuo titolo burrascoso. Ecco alcuni esempi che hanno funzionato molto bene per noi:

  • 15 cose persone assolutamente odio sul tuo sito web
  • 13 Esempi esilaranti di foto d'archivio veramente terribili
  • La tua mamma odia questo post del blog
  • Google odia le piccole imprese?

4) Creare un legame su un'esperienza negativa condivisa

Bene, ora ci stiamo riscaldando! Quindi stai buttando fuori alcuni titoli negativi, ma hai pensato di attirare quella negatività nei tuoi contenuti? Quando attingi a una situazione negativa nei tuoi contenuti, in particolare all'inizio, può effettivamente aiutare la fidelizzazione e il coinvolgimento dei lettori. Alcuni marketer hanno paura di suscitare sentimenti negativi nei loro lettori, ma possono effettivamente creare un'esperienza condivisa e attingere a un livello di emozione che alcuni potrebbero non aspettarsi di leggere leggendo i contenuti di marketing, in particolare se sei un marketer B2B.

Voglio dire, è per questo che ho iniziato questo post come ho fatto io - alzarmi dalla parte sbagliata del letto è un'esperienza che tutti quelli che conosco possono riguardare. E a volte, è più facile formare un legame con qualcuno su un'esperienza negativa condivisa che qualcosa di caldo e indistinto.

Ma ti avverto - una volta che hai un legame con il lettore basato su un'esperienza negativa condivisa, è fondamentale spostare l'umore verso qualcosa di più positivo e orientato alla soluzione. Alla gente piace sapere che non sono soli (la miseria ama la compagnia), ma la maggior parte non ama soffermarsi sulla negatività.

5) Cast alcuni cattivi

Proprio come possiamo tutti legarci a un'esperienza negativa condivisa, così possiamo legare un nemico comune. Il lancio di un cattivo è stata una tattica di marketing comune per anni, e non sto parlando solo di Hamburglar. I cattivi possono assumere forme più sottili, giocando sui tropi comuni - il marito drogato, la fidanzata fastidiosa, il capo idiota. Queste prendono esperienze comuni e le personificano per suscitare un sentimento nel consumatore e aiutano a raccontare la storia che stai cercando di raccontare. Per un ottimo esempio di utilizzo di diversi furfanti nel marketing, basta dare un'occhiata alla pubblicità del Super Bowl di Career Builder del 2009, portata alla mia attenzione tramite Graeme Newell e 602 Communications.

6) Mescolare qualche polemica

Questo non è per i deboli di cuore, ma se ti senti sicuro del tuo marchio, del tuo team di PR e della tua posizione su un problema, puoi assumere una posizione controversa su un argomento popolare. Questo fa alcune cose per il tuo marketing:

  • Ti posiziona come un leader di pensiero (solo se il tuo pensiero è buono - quindi cerca di assicurarti che lo sia)
  • Invia un sacco di traffico a modo tuo
  • Ti aiuta a definire il tuo marchio
  • Guida PR naturale
  • Emette forti emozioni, sia positive che negative

Quest'ultimo è quello che voglio che tu presti la massima attenzione. Quando prendi una posizione convinta su un problema polarizzante, avrai persone che ti disprezzano per questo. Potrai anche generare alcuni sostenitori seriamente ardenti. Se hai intenzione di giocare al gioco delle polemiche, sii preparato ad affrontare entrambi, perché mentre alcuni risultati potrebbero essere davvero eccitanti per il tuo marchio, inevitabilmente arriverà qualche contraccolpo.

7) Utilizzare i dati per costruire un caso intorno a perché qualcosa puzza

Iniziamo con un esempio, visto che l'abbiamo fatto proprio stamattina nel nostro post sul blog "Perché il post sul blog è la nuova unità pubblicitaria". L'inizio del post includeva questo punto dati:

Mentre le percentuali di clic (CTR) non sono l'unica metrica in base alla quale è possibile misurare il rendimento di un banner, le unità pubblicitarie di banner online raggiungono un CTR dello 0, 10% secondo il Global Benchmarks Report di MediaMind e tale cifra è in una spirale discendente a causa di banner cecità, tra le altre cose.

Costruisci un caso sul perché una cosa puzza (banner pubblicitari) ... così puoi mostrare perché qualcos'altro è fantastico (post del blog) . Questo può essere reso ancora più avvincente se si hanno due punti dati che mostrano un netto contrasto; la giustapposizione di positivi e negativi dipinge un quadro piuttosto drammatico nella mente dei lettori, ei succinti punti di dati rendono facile dimostrare rapidamente il male rispetto al bene.

8) Prenditi cura di te stesso

Infine, trasforma quella negatività verso l'interno. Un po 'di autoironia può essere divertente per gli altri, ti fa sembrare più umano, e in realtà potrebbe farti sentire meglio dei tuoi errori. Dopotutto, li abbiamo tutti, ed è importante imparare a far luce sui tuoi errori. Ad esempio, questa sensazione è stata la spinta per un post sul blog che abbiamo scritto diversi mesi fa: il nostro Marketing Hall of Shame. In esso abbiamo dettagliato alcuni dei nostri più stupidi errori di marketing. È stato utile non solo nel modo di "essere il primo a ridere a se stessi", ma perché le persone possono imparare da questi errori, e speriamo di non doverli ripetere.

Quando la negatività si ritorce contro

Detto questo, è importante considerare sempre se la tua negatività sta per ritorcersi contro. Sei un jerkface non adulterato? Questa negatività andrà persa sul tuo pubblico? La persona del tuo acquirente odia davvero questo genere di cose?

Ad esempio, qualcosa che quasi sempre si presenta come totalmente meschino e inutilmente negativo è litigare con i concorrenti. Voglio dire, pensa a quanto siano fastidiosi gli annunci politici; di certo non vuoi venire fuori così. Penso che un consiglio della mia infanzia possa riassumere come dovresti affrontare i battibecchi con i concorrenti:

"Se non hai niente di carino da dire, non dire niente."

Sì, anche se l' hanno iniziato.

È anche importante ricordare che ogni negatività su cui si attinge deve essere mitigata con una certa positività. Ad esempio, l'abbiamo imparato a nostro avviso con un post che abbiamo pubblicato pochi mesi fa: "101 Sure-Fire Ways to Make People Hate Your Marketing". E 'stata una festa da sballo, ma non ha funzionato bene, e alcuni lettori hanno pensato che fosse solo troppa negatività. La lezione? Se hai intenzione di diventare snarky, 101 dosi di esso possono essere troppo. Inoltre, se il bilanciamento del post fosse stato spostato più pesantemente verso cose positive, come come correggere questi 101 errori, la risposta potrebbe essere stata più positiva.

Infine, penso che sforzarsi di essere fonte di ispirazione dovrebbe essere sempre un'aspirazione per il marketing. Non c'è dubbio che i marketer capaci di ispirare le persone - prendi beneficienza: i video incredibili di case study sull'acqua, o persino il mazzo del nostro fondatore Dharmesh Shah sulla creazione di una società che amiamo in SeoAnnuaire - vedrai incredibili successi dai loro sforzi. In effetti, penso che se sei in grado di ispirare le persone nel tuo marketing, gli effetti durano molto più a lungo e sono molto più forti di qualsiasi di queste tattiche negative.

Cosa ne pensi di diventare un po 'negativi nel tuo marketing? Sei mai un po 'spigoloso, o lo teni a cose più dietro le quinte, come personaggi esclusivi? Condividi il tuo pensiero nei commenti!

Articolo Precedente «
Articolo Successivo