La guida di Marketer alla corretta etichetta sui social media

Come esperto di marketing inbound, sei già venduto sul valore dell'utilizzo dei social media. Ma un buon social media marketing è più che impegno, lead generation e più ampia portata ... devi avere un po 'di etichetta, amico.

Etichetta? Veramente? Come roba da mignolo-up-at-time?

Mentre l'etichetta dei social media potrebbe sembrare una pratica soffocante, questo è davvero solo per avere buone maniere sociali online. Come ti comporti nei tuoi canali social, pensando a come il tuo comportamento influenza i tuoi fan e follower, quel genere di cose. Di seguito sono riportati i migliori consigli di etichetta da tenere in considerazione sui social network di social media preferiti in modo da poter essere sempre aggiornati mentre si costruisce il proprio marchio.

Etichetta di Twitter

Non dirigere automaticamente le persone che ti seguono.

I tuoi follower sono intelligenti e ti interessano già abbastanza da seguirti su Twitter, giusto? Quindi quando vedono quell'auto DM nella loro casella di posta, assumeranno che non ti interessa. I tuoi follower riconoscono i DM auto per la bestia che sono: spam.

Suggerimento : se desideri connetterti con le persone che ti seguono, invia un tweet pertinente e accattivante per iniziare una vera conversazione.

Non sovraccaricare l'hashtag del tuo tweet.

Secondo un report di Salesforce, i tweet con uno o due hashtag ricevono il 21% di engagement in più rispetto a quelli con tre o più hashtag. Perché? Perché con #tons #di #successivi #hashtags, i tweet non sono esteticamente gradevoli o facili da leggere.

Suggerimento : utilizza gli hashtag per consentire ai tuoi follower di partecipare a una discussione più ampia o consentire ai potenziali follower di trovare contenuti di cui potrebbero godere. Se un hashtag è pertinente e di tendenza, approfittane. In caso contrario, attenersi a uno o due che meglio mostrare il tuo marchio.

Non dirottare l'hashtag di un'altra società.

I marketer come te stanno inventando hashtag per creare campagne ed esporre il loro marchio. Quando vedi le aziende creare hashtag performanti, non saltare sul loro hashtag per promuovere contenuti irrilevanti - svaluta il loro hashtag e, di conseguenza, il tuo marchio.

Suggerimento : usa la tua creatività per inventare i tuoi hashtag originali che supportano il tuo marchio e il tuo messaggio. Se desideri interagire con l'hashtag di un'altra società perché è pertinente alla tua attività, assicurati di aggiungere valore anziché inviare tweet di spam.

Non usare trucchi o bot per ottenere più follower.

Non solo è un modo fantastico per essere bannato da Twitter, ma è anche un modo sicuro per far sapere agli altri che sei solo nel gioco su Twitter per le metriche di vanità. Oltre a comprare i follower, uno dei peggiori modi per ottenere più follower è usare il trucco follow / unfollow. Probabilmente ti è già capitato di capitare prima - ricevi una nuova notifica di follower e vai a restituire il favore. Non subito dopo, scopri che la persona o l'azienda ha non ti ho seguito Tirare trucchi del genere è una svolta totale per i nuovi follower e può annullare il resto del tuo fantastico lavoro su Twitter.

Suggerimento : invece di manipolare le persone, aumenta i contenuti accattivanti e sii orgoglioso che coloro che ti seguono scelgono volontariamente di farlo. I follower di Twitter che agiranno sui tuoi contenuti sono molto più preziosi per il profitto della tua azienda.

Non solo gettare le tue cose.

Quando la macchina per la creazione di contenuti è in movimento, è facile sputartela su Twitter per aiutarti a indirizzare traffico e lead. Più contenuti sono e meglio è, giusto? Sbagliato. Troppa auto-promozione travolge potenziali follower quando controllano la tua cronologia e non vedono menzioni, retweet o interazioni con gli altri.

Suggerimento : retweet e condividi i contenuti creati dai tuoi follower e leader di pensiero e interagisci con i follower che interagiscono con te.

Non riempire i tuoi tweet con parole chiave.

Non fraintendermi: è importante rendere le tue parole chiave più importanti per influenzare il tuo SEO. Ma se i tuoi tweet suonano come se fossero stati scritti da un robot SEO, invece di un essere umano, è tempo di trovare una parola chiave migliore per il saldo senza parole chiave.

Suggerimento : è ok usare alcune parole chiave quando tweeting: dopo tutto, stai cercando di promuovere determinati concetti e argomenti che si allineano con il tuo brand, ma assicurati sempre di essere umano.

Etichetta di Facebook

Non mi piace il tuo post.

Se hai pubblicato qualcosa sulla pagina Facebook della tua azienda, probabilmente ti piacerà. Ma non avviare il motore sul treno di fidanzamento se ti piace il tuo post. È implicito che tu abbia già apprezzato i contenuti che condividi, quindi il tuo post sul tuo brand sembra come se fossi alla disperata ricerca di altri Mi piace.

Suggerimento : se il contenuto della pagina è prezioso, pertinente e interessante per il tuo pubblico, i Mi piace verranno. Pazienza, cavalletta.

Non ignorare domande e commenti legittimi.

La tua azienda sta facendo grandi cose e sta generando alcuni contenuti davvero fantastici. Ma quando non rispondi al coinvolgimento che deriva dal tuo contenuto, può essere preso come ignorando i tuoi fan. Anche quando ricevi domande difficili, è importante rispondere. A nessuno piace essere ignorato.

Suggerimento : rispondi e prendi nota di ciò che dicono i tuoi fan. Ti forniranno insight inestimabili - gratuitamente.

Non pubblicare o contrassegnare le foto di fan, clienti o dipendenti senza permesso.

Prima di pubblicare o taggare un fan sulla tua pagina aziendale, considera quanto segue: La persona è un dipendente? Ha contribuito al post o alla foto in qualche modo? Gradirebbe il riconoscimento pubblico? Conosci anche questa persona? Se la risposta è "no", allontanati dalla tastiera.

Suggerimento : meglio prevenire che curare Un rapido chiedere il permesso - e una spiegazione del perché - andrà molto lontano.

Non chiedere Mi piace senza motivo.

Quando i tuoi post non ricevono i Mi piace che vorresti vedere, non disperare e inizia a chiederli ogni volta che pubblichi. Anche se i post di Facebook che includono la parola "mi piace" ottengono più Mi piace e commenti rispetto a quelli che non lo fanno, chiedendo costantemente alle persone di Mi piace il tuo contenuto sembra disperata.

Suggerimento : oltre a chiedere Mi piace, puoi aumentare il coinvolgimento dei tuoi post chiedendo sempre a te stesso: "Che cosa ne diresti incoraggerà i miei fan?" Identificare quali elementi del coinvolgimento post drive e quindi replicare i tuoi sforzi è la chiave per far crescere il tuo Facebook presenza.

Etichetta di LinkedIn

Non unirti ai gruppi e inizia subito a vendere te stesso.

Con oltre 1, 5 milioni di gruppi su LinkedIn, ci sono molte opportunità per mostrare il tuo marchio e diffondere il tuo messaggio se aggiungi valore reale alla conversazione. Ma attenzione ai post delle vendite: possono trasformare i membri in ciò che hai da dire e potrebbero infine costarti dei potenziali sostenitori del brand.

Suggerimento : aggiungi un po 'di conversazione, aggiungi un tocco di contenuto pertinente e hai una ricetta per il successo.

Non ignorare il tono più professionale della rete.

Secondo Bull Horn Reach, LinkedIn spinge nove volte più applicazioni per l'impiego come Facebook e tre volte più di Twitter. Quindi lo stesso contenuto che stai usando su Facebook o Twitter potrebbe risultare irrilevante su LinkedIn.

Suggerimento : segui i post sulla tua pagina aziendale sugli aggiornamenti del prodotto, notizie specifiche del settore e discussioni sulla leadership del pensiero: non è necessario pubblicare foto della tua ultima festa aziendale.

Non tormentare per le raccomandazioni.

Le raccomandazioni danno alle aziende quella sensazione di calore e confusione. Quel tipo di sentimento che è autentico e non può essere comprato. Inganno le persone che si sono appena fidanzate con la tua azienda per darti una raccomandazione che potrebbe rivelarsi una situazione scontata.

Suggerimento : se desideri ricevere consigli, inizia da clienti o colleghi professionisti che hanno utilizzato e conosciuto la tua azienda. Ciò manterrà intatta la tua autenticità pur continuando a permetterti di crogiolarti nell'amore.

Etichetta del Pinterest

Non bloccare il contenuto con collegamenti errati o errati.

Pinterest è un ottimo mezzo per coinvolgere il tuo pubblico e genera più referral rispetto a Google+, YouTube e LinkedIn messi insieme. Ma quando metti i brutti collegamenti, l'unica cosa che ti sembra brutta sei tu . È frustrante per i membri del tuo pubblico quando c'è un ostacolo per ottenere ciò che vogliono.

Suggerimento : controlla, controlla e controlla un'ultima volta che ciò che spilli porta il tuo pubblico a dove vuoi (e loro vogliono). Ricorda inoltre che Pinterest non consente di aggiungere i link abbreviati, assicurati sempre di utilizzare l'URL completo.

Non spammare i tuoi follower con troppi birilli contemporaneamente.

Quindi sei armato di tonnellate di fantastiche immagini per Pinterest. Complimenti a te! Ma un sovraccarico di pin scadente può intasare i feed dei tuoi follower e lasciare poco a desiderare.

Suggerimento : allarga i birilli in modo che il tuo pubblico ricordi di essere lì e sia effettivamente pronto a consumare qualcosa da te.

Non appuntare solo il tuo materiale.

Se non hai letto la nostra guida per padroneggiare Pinterest per il business, ecco un estratto: Ripetere ciò che i tuoi follower stanno fissando mostra che stai ascoltando, che è probabilmente l'attività più importante che un'azienda deve fare sui social media.

Suggerimento : ripeti il ​​materiale dei tuoi follower che risuona con il tuo marchio e i tuoi messaggi: creerà "viscosità" con il tuo pubblico su questo canale.

Non trascurare di fornire una buona descrizione per i tuoi pin.

Hai mai guardato una foto e hai detto "Che diavolo sto guardando qui?" Non sei solo. Non fornire una descrizione del tuo spillo può lasciare i tuoi seguaci confusi e alla fine potrebbero semplicemente ignorarlo.

Suggerimento : nella didascalia del pin, aggiungi una breve spiegazione di ciò che gli utenti stanno guardando e di come è pertinente per loro.

Non plagiare quando si ripete.

Come marketer, sai che la creazione di contenuti richiede molto lavoro, ricerca e, soprattutto, tempo. Per questo motivo, dovresti trattare il contenuto altrui come vorresti che fosse trattato il tuo.

Suggerimento : l'etichetta di Pinterest ti dà due regole pratiche: concedi credito in base al credito, o lascia che un pinner sappia quando gli spilli non vengono accreditati correttamente. Puoi leggere le loro regole sulla condivisione dei contenuti più in dettaglio nella sezione Etichetta del loro sito.

Sei stato sorpreso da qualcuno dei social media "non fare?". La tua azienda ha le regole di etichetta che segue? Condividili con noi qui sotto!

Immagine di credito: Jenn Durfey

Articolo Precedente «
Articolo Successivo