• Principale
  • >
  • marketing
  • >
  • Come trasformare i tuoi collegamenti social media in relazioni di vita reale

Come trasformare i tuoi collegamenti social media in relazioni di vita reale

Costruire relazioni nei social media non è facile. Non è una seconda natura e ci vuole un sacco di tempo. Ma se fatto bene, solide relazioni con i social media possono essere molto utili nello sviluppo e nel mantenimento di forti relazioni "reali".

Ci sono persino dati per dimostrarlo. Uno studio condotto da The Pew Internet & American Life Project ha rivelato che il 91% delle persone utilizza i social media per rimanere in contatto con amici intimi, l' 86% delle persone lo usa per connettersi con un vecchio amico con cui hanno perso il contatto e il 49% di le persone lo usano per connettersi con persone che hanno hobby o interessi simili .

Ma in realtà la transizione da una relazione con le radici nei social media in una relazione di vita reale può essere difficile. Non puoi chiedere una telefonata se hai scambiato solo un tweet con un tuo seguace casuale, non importa quanto tu voglia connetterti con loro. Vuoi arrivare ad un punto in cui hai una relazione di reciproco beneficio con qualcuno. Ma come puoi passare da un tweet a una telefonata con qualcuno che hai appena incontrato? Diamo un'occhiata a un esempio per vedere come questo può funzionare.

Come una relazione con i social media è sbocciata in una vita reale

Vuoi vedere come questo scenario potrebbe realisticamente svolgersi? Ecco un esempio reale. Corey Eridon di SeoAnnuaire e John Bonini di IMPACT Branding & Design hanno iniziato a parlare tra loro perché John è un cliente di SeoAnnuaire. John ha costantemente condiviso i post sul blog di Corey e ha commentato ciò che ha trovato prezioso, che ha attirato l'attenzione di Corey. Alla fine, ha voluto una citazione sulla creazione di contenuti per un ebook che stava scrivendo e si è rivolto a lei per chiedere aiuto. Dopo che l'ebook è stato pubblicato, l'ha twittata per farle conoscere e ringraziarla per il suo aiuto.

Quindi Corey ha fatto un ulteriore passo in avanti quando voleva una citazione per un post sul blog, portando la loro comunicazione dai social media alla posta elettronica. Più tardi, John voleva consigli per l'assunzione di scrittori freelance e chiese a Corey. Lei lo chiamò, spostando la relazione dall'e-mail al telefono. Poiché John e Corey avevano impostato una solida struttura per la loro relazione intorno a fornire valore l'uno all'altro attraverso i social media, erano in grado di sviluppare una relazione più profonda e reale nella vita reale offline.

Questo è solo un esempio: in ogni scenario, ci sono diverse cose che devi considerare quando getti le basi nei social media per una relazione "reale" di successo. Per aiutarti a trasformare le tue relazioni con i social media in quelle della vita reale, ecco sei scenari reali che potresti incontrare, insieme a soluzioni per rafforzare queste relazioni. Se segui questi suggerimenti, invierai un'email in privato in pochissimo tempo!

6 Scenari per l'utilizzo dei social media per costruire relazioni di vita reale

Scenario n. 1: collegamento con qualcuno con cui non hai mai interagito prima.

Potresti già avere una lista di persone con cui ti piacerebbe davvero connetterti - che sia per scopi professionali o semplicemente perché ami i loro post sui social media. Mentre puoi ammirarli da lontano, è un gioco di palla completamente diverso quando hai una vera relazione con loro. Quindi, come fai a rompere il ghiaccio con qualcuno che non conosci ancora - ma vuoi?

Suggerimento: fai prima la tua ricerca, quindi inizia lentamente a sviluppare una relazione con loro.

Per prima cosa, scegli le persone con cui vuoi stabilire una connessione. Seguirli un po 'più da vicino sui social media di quanto potresti aver fatto in passato. Scopri quali sono i loro interessi: che cosa pubblicano, con chi interagiscono e quanto spesso pubblicano? Stanno facendo domande? Pubblicano articoli interessanti o rispondono solo ad altre persone?

Dopo aver fatto qualche ricerca, è tempo di fare la tua mossa. Rispondi a una domanda che stanno chiedendo ai loro follower, anche se ciò significa prima fare qualche ricerca. Fai una domanda a loro o dai loro pensieri su qualcosa che hanno pubblicato. Prendendo questi piccoli passi, costruirai lentamente ma efficacemente il rapporto con loro. Prima che tu te ne accorga, commenteranno i tuoi post o risponderanno alle tue stesse domande - e alla fine ti sentirai persino a tuo agio nello scambio di e-mail con loro.

Scenario 2: mantenere i rapporti con le persone con cui frequenti i tweet.

Come marketer, spesso usiamo le nostre reti quando lavoriamo su vari progetti. Potresti essere alla ricerca di un partner di co-marketing, un potenziale noleggio per occupare una posizione presso la tua azienda o un oratore di un evento. Usare la rete che hai già costruito nei social media può tornare utile in un momento come quello.

Suggerimento: controlla le responsabilità e gli interessi lavorativi delle tue connessioni e continua a impegnarti in conversazioni di basso profilo con loro.

Un modo importante per mantenere queste relazioni è rimanere aggiornati sui lavori e gli interessi dei tuoi follower. Potresti pensare "Ma io seguo migliaia di persone! Come potrei sapere cosa stanno facendo tutti?" Non devi tenere d'occhio tutti i tuoi follower, solo il sottoinsieme con cui hai già sviluppato relazioni. Esistono molti strumenti di social media per aiutarti a tenere traccia di specifici gruppi di persone. Tenere sotto controllo i lavori, le connessioni e gli interessi della rete è cruciale per formare quei rapporti "reali" più profondi lungo la strada.

Ma non basta sapere quali sono le tue connessioni - devi continuare a chattare con loro sui social media. Combina la tua conoscenza delle loro attività correnti con le tecniche dello scenario n. 1 per rafforzare la tua relazione - commenta i loro post sul blog o rispondi ai loro tweet, per esempio. Sebbene tu abbia già una relazione con questa persona, non hai ancora preso il livello successivo, quindi continua a coltivarlo monitorando di cosa stanno parlando e interagendo strategicamente con loro.

Scenario n. 3: Stabilire una relazione con uno sconosciuto con cui sei già connesso.

Hai mai accettato richieste di LinkedIn da parte di persone che non conosci, quindi dimenticarle completamente? Diventano una delle centinaia di connessioni di LinkedIn e ti dimentichi persino di essere connesso con loro ... fino a mesi dopo quando ti rendi conto che vuoi conoscerle di nuovo. Forse hai un'opportunità di co-marketing o un lavoro che potrebbero interessarti, ma non hai impostato il fondamento relazionale quando ti sei inizialmente collegato a loro. Queste connessioni ignorate da molto tempo possono essere connessioni estremamente preziose, se prendi i giusti provvedimenti per nutrirle.

Suggerimento: non esagerare con l'interazione con loro prima di inviare loro un messaggio.

In primo luogo, fai un piccolo strisciante. Come nello scenario n. 1, vuoi capire di più su di loro. Cosa fanno per vivere? Quali sono i loro hobby e interessi? Una volta che hai scoperto qualcosa in più su di loro, devi salire sul loro radar. Qui, essere avanti non sarà efficace - non pubblicare pubblicamente che dovrebbero entrare per un colloquio, iscriverli alla newsletter della tua azienda, o chiedere una presentazione di LinkedIn da parte di qualcuno che lavora con loro.

Invece, fai una conversazione con loro in una piattaforma pubblica che non è una vendita dura per quello che vuoi da loro. Prendi in considerazione l'opportunità di unirti ai gruppi in cui sono attivi e commenta in primo luogo alcune delle cose che stanno discutendo. Dopo che entrambi conoscono l'altro, invia loro un messaggio privato per portare la conversazione al livello successivo. Devi prima stabilire un livello di familiarità in modo da non diventare troppo forte.

Scenario n. 4: ricollegamento con una vecchia connessione a cui non hai parlato da anni.

È difficile rimanere in contatto con tutti i membri della tua rete. Puoi passare attraverso fasi quando parli molto con qualcuno, ma poi hai mesi di non comunicazione. Quindi, come ti ricolleghi alle persone con cui hai perso il contatto?

Suggerimento: connettiti con loro prima che ti serva un favore.

La regola numero uno di riconnettersi con le vecchie connessioni è riconnettersi con esse prima che sia necessario il favore. Siate consapevoli delle persone con cui potreste non essere più in contatto - potrebbero non sentirsi a proprio agio nel tornare in una relazione profonda immediatamente. Per iniziare, prova a commentare ciò che stanno dicendo o rispondendo alle loro domande sui social media come faresti in qualsiasi altro scenario. La più grande differenza in questo scenario è che potresti non aver bisogno di tante ricerche o di ricostruire il tempo perché conosci già i loro interessi e hai una storia con loro.

La cosa più importante da ricordare in questo scenario è non temere di riconnettersi con qualcuno a cui non si è parlato da un po '. Non sentirti in colpa. Non essere timido Questa è la bellezza dei social media: puoi facilmente riconnetterti con vecchi amici e colleghi anche se non parli da anni. In realtà, questo scenario potrebbe essere il più semplice di tutti per formare una solida relazione di vita reale con, dal momento che ne avevi già uno con loro prima.

Scenario n. 5: chiedere favori da conoscenti.

Diciamo che un conoscente dei social media, qualcuno con cui occasionalmente parli, ha appena ottenuto un lavoro presso l'azienda che stavi cercando di avviare campagne di co-marketing per mesi. Finalmente, un modo per far si che questa partnership si realizzi! Ma come inizi quella conversazione senza farti sentire come se li stessi usando? Dopotutto, non parli così tanto!

Suggerimento: inquadra la conversazione intorno a ciò che puoi fare per loro - non ciò che possono fare per te.

Dai un'occhiata alla presenza della compagnia nei social media. Dai un'occhiata ai post della tua connessione sui social media. Cosa stanno cercando di fare? Cosa potrebbero trarre beneficio dal fare? E, soprattutto, come puoi aiutarli a raggiungere i loro obiettivi?

Una volta che rispondi a quelle domande (non così semplici), puoi iniziare la conversazione su come puoi aiutarci a vicenda, non solo su come puoi ottenere che facciano il tuo favore. Avvicinandosi alla situazione dal loro punto di vista, saranno molto più inclini a rispondere. Il più delle volte, è facile trovare uno scenario reciprocamente vantaggioso, sia che sia semplice come promuovere il contenuto dell'altro o complicato come il co-hosting di un webinar.

Scenario n. 6: attirare l'attenzione degli influenzatori.

I social media possono essere uno degli unici posti in cui hai l'opportunità di parlare con persone con maggiore esperienza ed esperienza. Hai la possibilità di inviare messaggi a influenzatori del settore, fondatori di aziende e persino celebrità ... ma come fai a farlo? Come puoi essere notato tra il gazillion dei tuoi influenzatori e altri seguaci?

Suggerimento: monitora la loro attività e inizia a conoscerli a livello personale.

Semplicemente l'invio di tweet o altri post a persone con un seguito ampio non attirerà la loro attenzione. Potrebbero ricevere centinaia - se non migliaia - di post ogni giorno, quindi è necessario trovare un modo per superare la confusione. Fai attenzione a quali argomenti sono influenti e cosa stanno dicendo su questi argomenti. Se leggi un articolo pertinente a cui potrebbero essere interessati, invialo a loro. Se li vedi citati in un articolo, leggi l'articolo e commentalo, magari congratulandoti con loro per una buona scrittura. Se credete in qualcosa di cui parlano, adottatelo voi stessi e parlate del risultato. Conosci loro e la loro presenza su una nota più personale e potresti essere in grado di attirare la loro attenzione. La cosa più importante è capire come puoi aiutarli - non solo i modi in cui possono aiutarti.

In definitiva, lo sviluppo di relazioni nei social media può essere complicato. Ma se fatto bene, puoi trasformare queste relazioni sociali in preziose relazioni di vita reale.

Come si stabiliscono solide connessioni ai social media per costruire migliori relazioni di vita reale?

Immagine di credito: eflon

Articolo Precedente «
Articolo Successivo