• Principale
  • >
  • marketing
  • >
  • In che modo una semplice email può darti una visione critica del comportamento dei tuoi destinatari

In che modo una semplice email può darti una visione critica del comportamento dei tuoi destinatari

Come marketer inbound, in particolare noi e-mail marketer, siamo quasi ossessionati dalle nostre percentuali di clic. Se le persone fanno clic sulle nostre e-mail, significa che abbiamo fornito contenuti interessanti e pertinenti da far loro desiderare di saperne di più.

Questo ci porta in primo piano, permettendoci di iniziare il processo di formazione dei destinatari delle e-mail, alimentandoli in lead qualificati e passandoli ai nostri team di vendita per chiudere come clienti.

Tuttavia, il più delle volte, le nostre percentuali di clic tendono a stabilizzarsi nell'intervallo di cifre singole e molte volte nella fascia bassa di tale spettro. Quindi, come possiamo migliorare questi numeri? Beh, certo ci sono molti modi. Basta dare un'occhiata alle lunghe liste di buone pratiche di e-mail marketing là fuori. Ma, in modo divertente, un trucco che non senti spesso è in realtà una delle soluzioni più ovvie. Quindi ti farò conoscere un piccolo segreto ...

Se vuoi sapere perché i tuoi destinatari non stanno facendo clic sulle tue e-mail, dovresti chiedere loro.

Come progettare un sondaggio email semplice e ottimizzato

Giusto! Uno dei migliori e più sottoutilizzati usi per la posta elettronica è condurre sondaggi rapidi e semplici. I sondaggi sono un modo semplice ed efficace per raccogliere più dati sui tuoi contatti. Inoltre, se si progetta il proprio sondaggio e-mail in modo che sia sufficientemente privo di attriti (arriveremo a come in un momento), è probabile che si ottenga un tasso di risposta decente.

Progetta le tue indagini e-mail per il massimo tasso di risposta

Quindi, come si progetta la posta elettronica del sondaggio per ridurre l'ansia e massimizzare i tassi di risposta? Prima di tutto, mantieni una o due domande. Ricorda: stai chiedendo ai tuoi contatti di dedicare il loro tempo a qualcosa che ti sta principalmente beneficiando, quindi ridurre al minimo la quantità di tempo che stai chiedendo loro di spendere per il sondaggio è una mossa intelligente. Dovresti inoltre ridurre al minimo lo sforzo richiesto per completare il sondaggio, consentendo loro di fornire feedback all'interno dell'e-mail stessa, se possibile. (Ad esempio, lo strumento di posta elettronica di SeoAnnuaire ha una funzione di tracciamento dei clic, che ti consente di vedere chi ha fatto clic sui collegamenti nelle tue e-mail. Puoi vedere come puoi eseguire questo metodo nell'esempio che condividerò momentaneamente.)

Si dovrebbe anche progettare l'e-mail stessa per essere brevi e al punto. Non includere molte copie che devono essere lette; vai subito ad esso. Infine, posiziona la copia dell'email intorno a loro, non tu. Le persone sono molto più disposte ad agire quando ne traggono beneficio. Quindi, invece di dire ...

"Si prega di prendere questo sondaggio in modo che possiamo saperne di più su quali contenuti ti piace."

Per quale motivo ...

"Miriamo a creare contenuti che siano utili e pertinenti per te. Prenderai un minuto per farci sapere cosa ti piace così da poterci concentrare sugli argomenti che ti interessano di più? "

Spiegare esattamente come la loro partecipazione andrà a vantaggio di loro rende molto più probabile che intraprenderà l'azione desiderata.

Progetta le tue indagini e-mail per fornirti preziosi taietti

Il prossimo passo importante nella progettazione di queste e-mail di sondaggio è decidere esattamente quali informazioni stai cercando di ottenere dai destinatari. Qual è l'obiettivo del tuo sondaggio? A quale domanda stai cercando di rispondere?

Una volta identificata la tua domanda principale, dovrai decidere le varie opzioni da fornire. Sfortunatamente, questo è più facile a dirsi che a farsi. Evita di porre domande importanti (quelle che inclinano chi prende l'indagine a scegliere una risposta piuttosto che un'altra) e assicurati di fornire opzioni sufficienti per coprire la maggior parte delle opinioni degli intervistati. Mentre può essere allettante considerare ulteriori pareri e risposte includendo un'opzione "altra", tieni presente che ciò può complicare i risultati e rovinare la semplicità dell'indagine via email. Se scegli di escludere l'opzione "altro", puoi semplicemente richiedere che i rispondenti selezionino la risposta che ritengono essere la soluzione più vicina.

Un esempio di sondaggio via email: "Perché non hai fatto clic?"

Dopo aver lottato con una percentuale di clic decrescente nella mia email per alcuni mesi, ho deciso di inviare un'e-mail di sondaggio alla mia lista per determinare perché non stavano facendo clic sulle mie e-mail. Ho formulato la domanda come "Quando non faccio clic sulle e-mail da SeoAnnuaire, è principalmente perché ...", centrando così la domanda intorno a loro, non io. Poi sono arrivato i primi cinque motivi per cui pensavo che i miei destinatari non stessero facendo clic per scaricare le offerte di contenuto che stavo inviando loro (che consistevano principalmente di ebook e webinar educativi). Ho tenuto l'e-mail breve e la copia diretta.

Di seguito l'e-mail dell'indagine che ho inviato:

Questa email ha ricevuto un livello record di coinvolgimento, con una percentuale di clic del 7, 8%. Sono stato anche in grado di raccogliere un numero significativo di risposte, che ho poi suddiviso nelle rispettive categorie. I dati hanno rivelato che la maggior parte dei miei destinatari non ha il tempo di leggere tutti i nostri contenuti. La prossima ragione più comune? Ricevono email da me troppo spesso. Dai risultati del mio sondaggio, sono stato in grado di discernere che le persone che inviano email sono spesso sopraffatte dal volume e dalla frequenza dei nostri contenuti, il che mi ha permesso di conoscere meglio i miei contatti e le loro abitudini di consumo dei contenuti, oltre a chiaro da asporto per come migliorare il mio e-mail marketing.

Ho agito in base a questi risultati offrendo l'opzione di ricomporre la frequenza della mia posta elettronica a chiunque avesse indicato di sentirsi sopraffatti. Ho anche eseguito un test A / B per verificare se il mio elenco di e-mail preferiva contenuti in forma abbreviata su contenuti di lunga durata, il che dimostrava che, in linea con la risposta "non abbastanza tempo", preferivano in gran parte il contenuto in forma abbreviata.

L'esecuzione di questo sondaggio via email non solo mi ha aiutato a valutare le ragioni per cui i miei destinatari non stavano facendo clic sulle mie e-mail, ma mi ha anche aiutato a identificare i miglioramenti che potevo apportare per aumentare le percentuali di clic e rendere il mio e-mail marketing più amabile.

Pronto a eseguire lo stesso esperimento con la tua lista? Inizia a progettare il tuo sondaggio e-mail e scopri cosa puoi imparare da esso!

Ha condotto un sondaggio e-mail fantastico? Mi piacerebbe saperlo! Trovami su Twitter su @sarahbethgo o mandami un'email a

Immagine di credito: mrpbps

Articolo Precedente «
Articolo Successivo