• Principale
  • >
  • marketing
  • >
  • Come ammodernare una strategia di marketing per gli eventi della vecchia scuola

Come ammodernare una strategia di marketing per gli eventi della vecchia scuola

Spettacoli commerciali ed eventi Il migliore amico di un marketer? O troppo vecchia scuola?

Suppongo che dipenda dalla tua prospettiva e da quanto sia aggiornata (o non aggiornata) la tua strategia di marketing per eventi. Essendo un marketer inbound, sto cercando modi per attirare le persone invece di interromperle per far ascoltare il mio messaggio.

Sfortunatamente, sembra spesso che gli eventi siano totalmente contrari alla metodologia di marketing in entrata. Ma non penso che debba essere così. Così ho preso un po 'di tempo per elaborare quelli che considero più approcci di marketing per eventi "old school", e ho pensato ad alcuni modi per aggiornarli con un approccio più invitante, utile e orientato verso l'ingresso. Fatemi sapere cosa ne pensate e in che modo altri marketer inbound hanno trovato modi per rendere il marketing di eventi un po 'più "inbound".

A proposito, questo post avrà alcuni consigli per i marketer degli eventi che ospitano eventi, così come quelli che frequentano o sponsorizzano eventi come parte della loro strategia di marketing.

6 Tattiche di marketing per gli eventi della vecchia scuola e come puoi modernizzarle

# 1 Utilizzare lo spazio in un evento per promuovere il tuo prodotto.

In passato, il modo di avere una presenza in un evento sarebbe quello di ottenere una cabina, forse di dimensioni 5x5 o 10x10. Metterei il tuo logo su un cartello (lo stesso segno che tutti gli altri avevano, ovviamente) e saresti al tuo stand disposto a parlare con chiunque del tuo prodotto o servizio che passava.

Funzionerebbe agli eventi di oggi? Meh. Forse una volta ogni tanto Ma potresti farlo funzionare meglio per te. Per modernizzare la tua presenza in una fiera, pensa fuori dagli schemi, il che a volte significa pensare al di fuori dello stand . Ad esempio, ai partecipanti alla conferenza piace avere uno spazio confortevole per parlare, ricaricare i propri dispositivi e prendere una pausa dal caos della conferenza. Non suona bene? Tipo di freddo, ma comunque produttivo. Confronta questo con l'esperienza di una conversazione scomoda in cui ti senti come se fossi in una tonalità, o in una situazione di rete imbarazzante. O all'altra estremità dello spettro - dove vuoi saperne di più su un'azienda, ma c'è una linea che si sta formando dietro di te di altri partecipanti in attesa del loro "turno allo stand".

Questo non vuol dire che non puoi avere un posto dove le persone possano parlare del tuo prodotto o servizio - basta riconsiderare lo spazio reale che usi e farlo da qualche parte la gente vuole uscire. Stai cercando un'esperienza che sia confortevole, rilassata e utile. Allora forse avrai anche il tempo per fare una qualifica migliore - come offrire demo gratuite o consultazioni personalizzate per ogni partecipante, invece del tuo rapido ascensore.

# 2 Avere un segno gigante.

Con la maggior parte degli eventi arriva l'opportunità di avere una cosa: un segno gigante che promuove la tua azienda. Ehi, non ho intenzione di odiare la visibilità del marchio, ma in passato il segno poteva avere solo il nome della tua azienda e probabilmente lo stand in cui potresti essere trovato. Possiamo fare meglio di così, no?

Fai un ulteriore passo avanti e trova qualcosa che possa davvero spiegare lo scopo della tua azienda di essere presente all'evento. Ad esempio, spesso i codici QR sono veramente sottoutilizzati agli eventi. Porta fuori quei bambini! Ci sono un sacco di generatori di codici QR là fuori - diamine, uno dei nostri clienti, Pitney Bowes, ha un semplice generatore di codici QR chiamato pbSmart Codes. Questa è un'opportunità fruttuosa così poco pensante per rendere la tua segnaletica in eventi più interattiva, più informativa con lo spazio limitato che ti viene dato e, francamente, più vantaggiosa per la tua attività. Diamine, potresti persino inviare persone a una pagina di destinazione che genera lead per la tua azienda! C'è qualcosa da dire sulla presenza del marchio, ma se puoi trasformare la presenza del brand in azione, è ancora meglio. Destra? Destra.

( Suggerimento: se disponi di un eccellente team di progettazione esperto nell'utilizzo di elementi visivi per raccontare una storia, sfruttala. Un grande contenuto visivo - sì, i segni sono contenuti visivi - dice molto in poche parole. che firmano immobiliare per spiegare di più sulla tua azienda che solo un nome e un logo.)

# 3 Invio di posta diretta per invitare persone al tuo evento.

Quindi stai avendo un evento. Come si ottiene la gente lì? In passato, invitare persone ad eventi significava inviare posta diretta alle case o agli uffici dei potenziali partecipanti. Che ci crediate o no, a volte ha persino significato letteralmente andare di porta in porta per invitare la gente all'evento, o scendere in strada per distribuire volantini. Oggi queste strategie sembrano non solo invasive e inefficienti, ma anche estremamente limitanti. Voglio dire, vuoi solo le persone nell'area dei tre stati che si dirigono al tuo evento? O persone da tutto il mondo?

Per la maggior parte delle persone, penso che sia il secondo. Consideriamo quindi alcune strategie di marketing di eventi meno costose e più efficaci per aumentare la partecipazione.

Prima di tutto, usa l'e-mail come canale. Questo però non significa che tu invii spam alle persone con inviti. Significa che controlli quali segmenti esistono naturalmente nel tuo database, individua gli elenchi giusti per il targeting e crea messaggi personalizzati per inviare ciascuno di essi.

Ad esempio, è possibile che sia i lead che i clienti partecipino a un evento. Bene, il messaggio per ciascuno sarà totalmente diverso - anche il nome del mittente potrebbe cambiare. Potresti voler dire, ad esempio, che gli account manager raggiungono personalmente la loro base di clienti. O forse i tuoi rappresentanti apprezzerebbero un'e-mail che potrebbero inviare ai lead che stanno lavorando che potrebbero personalizzare intorno ai punti critici che l'evento affronterà. Il punto qui è la ragione per cui una persona vuole partecipare al tuo evento sarà diversa dalla prossima persona - l'uso dell'email marketing non solo rende la ricerca meno costosa e invasiva; ti consente di attingere alla tua conoscenza dei destinatari per personalizzare un messaggio che è più pertinente per loro.

( Suggerimento: non fare affidamento solo sull'e-mail marketing per ottenere la parola sul tuo evento. Non tutti quelli che potrebbero essere interessati a partecipare al tuo evento sono già presenti nel tuo database. Assicurati che il mondo sappia che stai lanciando il miglior evento lato del Mississippi includendone menzioni nel contenuto del blog, sui social media e persino nei luoghi chiave del tuo sito Web!)

# 4 Registratori di spamming con aggiornamenti.

Forse sei già sul treno per la vendita di email marketing. Ma stai sbuffando troppo sugo? A volte, i marketer degli eventi diventano un po 'troppo zelanti con la natura economica ed efficiente della posta elettronica, e lo usano come uno strumento per spammare efficacemente i registranti degli eventi. L'evento sta arrivando. È quasi qui. Sei pronto? Che ne dici adesso? Ehi, voglio solo mandarti un'altra email con ogni piccolo dettaglio dell'evento. Sai, nel caso non avessi avuto i miei venti precedenti.

Holy cow, rilassati con gli aggiornamenti via email! Bisogna assolutamente ricordare ai partecipanti le informazioni importanti - come la registrazione per le sessioni, gli aggiornamenti del blocco della camera d'albergo, il trasporto dall'aeroporto, le attività nella zona, cose del genere. Ma ci sono due cose che puoi fare per comunicare queste informazioni via e-mail, senza violare il territorio di sovraccarico della posta in arrivo:

1) Considerare quali informazioni sono più appropriate da inviare a che ora.

2) Considera quali informazioni conosci che un determinato destinatario ha già consumato.

Questo è il punto cruciale del marketing contestuale. Iniziamo con il primo punto. Alcune informazioni relative agli eventi sono più importanti un paio di mesi prima dell'evento e alcune informazioni sono più importanti una settimana prima di un evento. Ad esempio, vorrai inviare un'email riguardo alla prenotazione di una camera nel blocco hotel due mesi prima dell'evento; e poi, per coloro che non hanno ancora prenotato, un promemoria un mese prima, o quando le stanze stanno iniziando a esaurirsi. Questo ci porta al secondo punto: se qualcuno ha già prenotato la loro stanza, non mandare loro un'altra email a riguardo . O forse qualcuno ha già fatto clic su un'e-mail con il programma degli eventi - probabilmente non è necessario inviarli di nuovo via e-mail fino a un paio di giorni prima dell'evento reale, quando un promemoria sarebbe utile.

Ancora una volta, questo è dove l'e-mail come strumento è fantastico! Poiché puoi segmentare e inviare messaggi in base al comportamento, puoi limitare la quantità di email che invii ai registranti e fornire solo i messaggi più pertinenti e tempestivi.

5 Non allineare le scelte di contenuto con il pubblico.

Proteggere i relatori e i contenuti per un evento non è facile. Vuoi ottenere oratori noti nel settore, ma vuoi anche assicurarti che abbiano esperienza nella presentazione. In precedenza, i coordinatori degli eventi sceglievano tra queste due categorie: 1) ben noto nel settore, oppure 2) produceva contenuti di qualità. In un mondo ideale, un oratore potrebbe fare entrambe le cose. Tuttavia, come alcuni altri modi per modernizzare la tua strategia di marketing per gli eventi, è fondamentale assicurarsi che il contenuto sia in linea con il pubblico di destinazione.

Prima di scegliere i diffusori, o persino l'intrattenimento per il tuo prossimo evento, considera chi stai cercando di scegliere come target e pensa ai personaggi dei buyer della tua azienda. Il contenuto dovrebbe essere basato su qualcosa che tu sappia che la persona del compratore vuole saperne di più, e la scelta di intrattenimento dovrebbe essere basata sul tipo di musica che i tuoi partecipanti sarebbero interessati. Ad esempio, alla conferenza INBOUND 2012 dello scorso anno, Cyndi Lauper si è esibito durante un concerto perché sapevamo che i nostri partecipanti alla conferenza sarebbero stati interessati a vederla. Allo stesso modo, se il tuo target è più inclinato verso le persone appena laureate, potresti non voler avere contenuti che sono, per esempio, un'introduzione ai social media. Pensa a ciò che i tuoi partecipanti stanno davvero cercando dal tuo evento, quindi scegli i tuoi contenuti di conseguenza. Se la tua conferenza è un evento annuale, puoi persino controllare i partecipanti per vedere cosa vogliono sapere.

# 6 Mantenere il contenuto dell'evento un segreto esclusivo.

In passato, per attirare le persone al tuo evento, dovevi promettere contenuti esclusivi solo per i partecipanti.

Ho capito. In effetti, sono ancora d'accordo ... in parte. Il fatto è che attirare le persone a un evento non dovrebbe essere affrontato in modo diverso dal generare lead. Di solito i grandi contenuti lo fanno, ma quelli che non sono pronti a fare il salto non devono essere "puniti". Ecco cosa intendo.

Promuovere i fantastici contenuti che saranno presenti all'evento è un modo fantastico per stimolare la gente a partecipare al tuo evento. Forse incoraggerete anche alcuni dei vostri oratori e lead di sessione a scrivere il contenuto del blog ospite come un teaser per le loro sessioni. Ma alla fine, ci saranno alcune persone che semplicemente non possono partecipare al tuo evento. Storicamente, l'atteggiamento è stato "noogies difficili". Penso che l'atteggiamento dovrebbe essere "va bene, forse la prossima volta". Coloro che hanno impiegato tempo e denaro per partecipare al tuo evento dovrebbero ottenere l'accesso esclusivo a molte delle cose succose del tuo evento, ma dopo il completamento dell'evento dovresti comunque condividere parte del contenuto con il resto del mondo.

La verità è che i partecipanti condivideranno questa conoscenza in futuro, comunque. Perché non essere proattivo sulla condivisione di alcuni contenuti utili dall'evento? Questo è ciò che è in arrivo. Essere utile; condividere la conoscenza, non accaparrarla. Diamine, forse potresti anche vivere in streaming alcune sessioni durante l'evento. Se sei aperto a condividere alcune delle informazioni e dei punti salienti dell'evento, penso che vedrai una partecipazione ancora più grande il prossimo anno.

Quali sono gli altri modi per modernizzare una strategia di marketing per eventi vecchia scuola? Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti!

Immagine di credito: NinaZed

Articolo Precedente «
Articolo Successivo